Bruno Petronzi _ Lampade

Il mio progetto consiste nella realizzazione di lampade e complementi d’arredo utilizzando vecchi giocattoli. Gli oggetti realizzati sono sempre diversi (unici) e con una forte personalità. Tutti i miei lavori sono completamente autoprodotti.

____

____

Bruno Petronzi frequenta l’Istituto d’Arte Applicata & Design di Torino scegliendo come specializzazione l’indirizzo in Car Design. Questa formazione, e soprattutto l’impronta verso la sperimentazione e la ricerca d’avanguardia, sono ancora oggi il punto di partenza per le sue nuove e più attuali esperienze, che spaziano dall’arredo alla grafica.
Un percorso articolato e in continua evoluzione, una giungla creativa fitta di eterogenee possibilità di cammino e sosta: il territorio della ricerca di Bruno Petronzi è molto vasto e diversificato. Dai suoi oggetti traspare la voglia di esprimere un’impronta originale senza perdere di vista l’aspetto funzionale, l’intento di giocare – seriamente – affrontando il tema dell’arredo e del design. Petronzi sperimenta tecniche nuove mettendo in pratica tutte le sue esperienze lavorative, dando forma, nel suo laboratorio a Torino, a oggetti che spesso partono da intuizioni artistiche, ma al tempo stesso si consolidano nella praticità e funzionalità tipiche di un progettista razionale, ma dissacratore.
Inventore e artigiano, designer e provocatore, Petronzi esprime la sua personalità polivalente mostrandoci di continuo, in modo curioso e divertito, il confine e il fascino del dialogo tra razionale e irrazionale.
Le forme e le idee spesso partono da segni-segnali che definiremmo “negativi” nella lettura tradizionale, ma che “giocando” si trasformano: una lisca di pesce diventa un lampadario importante o un insetto (spesso fastidioso nell’immaginario collettivo) diventa una lampada simpatica, addirittura filo conduttore di un’infinita serie di oggetti-sculture luminosi.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Progetti speciali

Ultime news

I progetti vincitori di ADAD 2015 esposti al Civica Project del MART

Come preannunciato, il bookshop del Civica Project  (Galleria del MART di Rovereto con sede a Trento) ospiterà nei prossimi mesi i lavori ...→

I progetti di #ADAD2015 in vendita online su Buru Buru

Siamo lieti di annunciare che i progetti vincitori della sezione Under 35 di A Designer A Day 2015 sono finalmente acquistabili online su ...→

#ADAD2015: cosa è successo e cosa succederà

Con la conclusione della Design Week è terminata anche la prima fase di A Designer A Day 2015. Ringraziamo tutti i visitatori che dal ...→

Archivio