Collettivo Buscai – Oggetti in legno

“Minimal Crist” _ crocifisso + “Schiscia’”_ spremiagrumi/pestello + “Bunurà” _ orologio da parete + “Schiscè” _ specchio da camera

La prima collezione di Buscai è costituita da un’insieme di piccoli oggetti per la casa, caratterizzati da un design essenziale e valorizzati da una forte componente comunicativa ed emozionale, senza rinunciare alla funzionalità.

Tutti i prodotti sono realizzati con materiali naturali, lavorati e sviluppati a mano secondo le regole artigiane, dalla cura del prodotto alla scelta dei materiali più coerenti ed adatti alla forma ed alla funzione.


Collettivo Buscai

Büscai , che in dialetto brianzolo significa “truciolo”, è un collettivo formato da maestri artigiani brianzoli specializzati nella lavorazione del legno e dalla mente creativa di un giovane designer italiano.

Scopo del collettivo è recuperare, oltre al “sapere artigiano” della lavorazione del nobile e vivo legno che tanto ha plasmato la cultura brianzola, anche il rapporto diretto, personale e amichevole che ha caratterizzato per lungo tempo il rapporto tra artigiani e designer , rendendo famoso il design italiano e gettato le basi della cultura manifatturiera del Bel Paese.

In questo momento di crisi e di investimenti ridotti da parte delle aziende di settore , Büscai vuole sottolineare che la creatività e l’operosità non sono esaurite: una collezione di piccoli oggetti per l’arredo domestico per dimostrare che l’unico vero rimedio per uscire da questo periodo di “impasse “ sia la passione e la voglia di creare. Riscoprire la tradizione trasformandola e rielaborandola in tendenza .

» www.buscai.eu

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest

3 interazioni su “Collettivo Buscai – Oggetti in legno

  1. Pingback: A Designer A Day al Fuorisalone 2013 | DesignHub.it

  2. Pingback: #ADAD2015: cosa è successo e cosa succederà | A Designer A Day

  3. nino

    I miei complimenti per il lavoro e le motivazioni che leggo, inerenti alle contingenze del periodo. Condivido sull’alternativa da mettere in moto, quella della creatività non assoggettata al mercato, produzione di bellezza e chiave del cambiamento. L’economia può e deve essere virtuosa. Sono un artigiano orafo da tren’anni, che ha dovuto chiudere bottega. Ora son tornato al mio primo amore risalente al 1980, il legno, con oggettistica varia. Vedremo. Intanto codiali saluti e auguri.

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Progetti speciali

Ultime news

I progetti vincitori di ADAD 2015 esposti al Civica Project del MART

Come preannunciato, il bookshop del Civica Project  (Galleria del MART di Rovereto con sede a Trento) ospiterà nei prossimi mesi i lavori ...→

I progetti di #ADAD2015 in vendita online su Buru Buru

Siamo lieti di annunciare che i progetti vincitori della sezione Under 35 di A Designer A Day 2015 sono finalmente acquistabili online su ...→

#ADAD2015: cosa è successo e cosa succederà

Con la conclusione della Design Week è terminata anche la prima fase di A Designer A Day 2015. Ringraziamo tutti i visitatori che dal ...→

Archivio