Giorno 4 _ Sinori

Sinori


Un progetto di Filippo Sironi


» Scheda

Intervista a cura di BRANCHIE

Filippo Sironi in 1000 caratteri.
Le mie grandi passioni sono sempre state il design e la musica. Mi sono laureato in Industrial Design al Politecnico di Milano. Studio musica sin da piccolo, in particolare lo strumento batteria dall’adolescenza.

Durante gli anni universitari e in seguito alle mie esperienze lavorative ho avuto l’occasione di lavorare a un progetto che ha permesso di applicare le mie competenze di designer al mondo della musica.

Mi piace lavorare la materia in prima persona, sono sempre stato abituato a dar forma ai miei pensieri in maniera autonoma.

Parlaci del progetto presentato a “A Designer A Day”.
Sinori Percussion® è una percussione che nasce da personali riflessioni riguardanti i metalli utilizzati in musica per la produzione di suoni e da una stretta collaborazione con numerosi musicisti.

L’ispirazione per la progettazione della forma nasce dall’osservazione del lavoro di ricerca musicale e della tecnica esecutiva, “un complesso corpo a corpo con lo strumento”, del Maestro Dario Buccino, compositore, performer, teorico musicale, ideatore del Sistema HN e autore di partiture e performance per lamiera di acciaio.

La struttura suggerisce un metodo universale nell’utilizzo del prodotto. Grazie al suo design e alla sua forma, permette un’interazione fisica unica nel suo genere oltre a una vasta gamma di tecniche esecutive tradizionali.
La sua struttura è sagomata secondo forme ben definite e munita di una maniglia in legno che permette al musicista di poter afferrare lo strumento, scuoterlo e piegarlo con semplicità per ottenere svariate tonalità.
La gestualità a tutto tondo viene indirizzata da simboli e segni che aiutano l’utente nell’interazione con esso e la forma è pensata per ottenere il massimo in termini di prestazioni acustiche.

Cosa vuol dire per te autoproduzione?
L’autoproduzione è l’incapacità di trattenere l’immensa emozione che deriva da un’idea. È plasmare la materia a proprio piacimento, è scontrarsi con i limiti della tecnologia, è comprendere il funzionamento delle cose.

L’autoproduzione è creatività, è manualità, è un percorso irto che mette a repentaglio la stima in se stessi, ma talvolta porta a immense gratificazioni.

 

h 9.00 Inizia la giornata…partiamo con l’allestimento

h 11.00
Tanti “grandi e piccoli” curiosi chiedono informazioni e provano lo strumento…

h 16.00 Ospite d’eccezione allo stand: è venuto a suonare Sinori Percussion il Maestro Tullio De Piscopo…oltre a designer anche musicisti…

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Progetti speciali

Ultime news

I progetti vincitori di ADAD 2015 esposti al Civica Project del MART

Come preannunciato, il bookshop del Civica Project  (Galleria del MART di Rovereto con sede a Trento) ospiterà nei prossimi mesi i lavori ...→

I progetti di #ADAD2015 in vendita online su Buru Buru

Siamo lieti di annunciare che i progetti vincitori della sezione Under 35 di A Designer A Day 2015 sono finalmente acquistabili online su ...→

#ADAD2015: cosa è successo e cosa succederà

Con la conclusione della Design Week è terminata anche la prima fase di A Designer A Day 2015. Ringraziamo tutti i visitatori che dal ...→

Archivio