Maria Francesca Maniga – Orgoglio di lana

Con questo progetto si vuole dimostrare come un materiale così naturale e allo stato quasi grezzo possa trasformarsi in oggetti utili nella vita quotidiana cittadina, sottolineando come ancora oggi le città e le campagne possano vivere in simbiosi, e non in contrasto.
In particolare si utilizza la Lana come materia base degli accessori decorativi in casa e utili in cucina ed in sala da pranzo la casa, al fine di godere delle proprietà termoisolanti ed autoestinguenti della fibra naturale.
Prima la Lana era utilizzata in molte maniere nelle case di campagna ed in quelle di città: si facevano i materassi, le coperte, i cuscini, i mantelli i tappeti.
Ora nuovi materiali hanno sostituito la lana; il suo valore della Lana è diminuito tanto e la vendita non copre più neanche il costo della tosatura o della trasformazione. La frustrazione e la non soddisfazione degli allevatori è molto diffusa, perché vedono più conveniente disfarsi della lana piuttosto che venderla ad un prezzo basso. Quella che non viene venduta, deve essere smaltita e lo smaltimento della lana in eccesso è diventato così costoso da rendere più conveniente bruciarla, causando un pesante impatto ambientale.
I benefici dell’utilizzo della Lana di pecora sarda ricadono direttamente sull’ambiente, ma anche sulla società, perché aumenta il benessere economico, ambientale, e soprattutto spirituale delle persone coinvolte nel processo di creazione di questi oggetti.
Portiamo le campagne nelle città, negli usi più quotidiani e più semplici.
Dal freddo e duro lavoro del pastore, agli angoli più caldi, accoglienti ed intimi della nostra casa di città: la cucina, la tavola apparecchiata.


Maria Francesca Maniga

Maria Francesca Maniga dopo una laurea in Giurisprudenza frequenta la Scuola di moda Istituto Carlo Secoli, approfondendo la merceologia tessile e la grafica. Inizia a specializzarsi nell’illustrazione digitale ed attualmente disegna articoli di cartoleria ispirati prevalentemente ai temi della cultura e della gastronomia sardi.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Progetti speciali

Ultime news

I progetti vincitori di ADAD 2015 esposti al Civica Project del MART

Come preannunciato, il bookshop del Civica Project  (Galleria del MART di Rovereto con sede a Trento) ospiterà nei prossimi mesi i lavori ...→

I progetti di #ADAD2015 in vendita online su Buru Buru

Siamo lieti di annunciare che i progetti vincitori della sezione Under 35 di A Designer A Day 2015 sono finalmente acquistabili online su ...→

#ADAD2015: cosa è successo e cosa succederà

Con la conclusione della Design Week è terminata anche la prima fase di A Designer A Day 2015. Ringraziamo tutti i visitatori che dal ...→

Archivio