An Empathy Bridge for Autism è un kit di strumenti progettato per emulare le differenze visive, uditive e di linguaggio tipiche dell’autismo ed evocare una sensazione simile provata da chi ne soffre.

Il toolkit include un visore per la realtà virtuale, 2 auricolari e 6 lecca-lecca di forma strana.

Se si usano i tre oggetti tutti insieme, gli utenti possono sentire il mondo come lo sentono le persone autistiche.

 

Come funziona?

Attraverso un visore per la realtà aumentata, indossato sugli occhi e collegato ad uno smartphone, viene alterata la percezione di ciò che vede l’utente. Si può sperimentare l’ipersensibilità alla luce, l’enfatizzazione dei colori vivaci, una visione doppia o sfocata e parzialmente bloccata.

Così si possono comprendere le difficoltà a stabilire un contatto visivo o a mantenere la concentrazione, la sensazione di affaticamento e disorientamento che provano molte persone autistiche in particolari ambienti.

 

 

 

 

Attraverso gli auricolari ogni rumore e suono viene amplificato, distorto e confuso, in modo che sia molto complicato fare una conversazione.

Il set di lecca-lecca e caramelle, dalla forma strana e scomoda, impedisce il movimento della lingua in vari modi per cui gli utenti possono sperimentare difficoltà nel parlare o problemi di pronuncia, intonazione o ritmo.

Il risultato è un sovraccarico sensoriale che evoca l’esperienza autistica.

 

 

 

 

Empatia e Comprensione

‘An Empathy Bridge for Autism’ migliora la relazione tra persone con autismo e persone senza autismo e cerca di facilitare connessioni significative tra le persone nella speranza di costruire comunità più inclusive.

La designer Heeju Kim è cresciuta con un fratello autistico e ha riconosciuto nell’esperienza diretta il potere di rompere i pregiudizi e l’indifferenza verso l’autismo e migliorare la comprensione di ciò che le persone autistiche provano.

Ecco alcune impressioni di persone che hanno provato il kit:

“Mi sentivo come se non potessi quasi sentire i miei pensieri e quello che stavo provando”,

“Mi sentivo abbastanza isolato… non mi ero reso conto che sarebbe stato così travolgente come è stato”.

 

Video: https://www.youtube.com/watch?v=88M0DiKTjPY

Fonte: https://www.dezeen.com/2017/01/08/heeju-kim-emapthy-bridge-kit-help-users-understand-autism-augmented-reality-candy/

 

 

 

Commenta questo post