Gioco e interazione sociale nel'autismo - Gruppo 10 - Co.Meta

Gioco e interazione sociale nel’autismo – Gruppo 10

Di 13 ottobre 2014Ed. 2014-2015

Gioco e interazione sociale nell’autismo – Cento idee per favorire lo sviluppo dell’intersoggettività – Erickson

Autori: Cesarina Xaiz, Enrico Micheli

“Questo libro parla di giochi. Il gioco si fa con le persone e gli oggetti. Per giocare è necessario sviluppare abilità cognitive, motorie, verbali e, a sua volta, il gioco è l’occasione in cui il bambino impara e potenzia queste abilità…Il volto umano diventa ben presto l’oggetto che maggiormente stimola delle risposte nel bambino…il neonato non è un ricevitore passivo dell’attività altrui, ma interagisce con il padre o la madre in un dialogo alternato.”

Commenta questo post