Molti bambini con autismo hanno un’insolita sensibilità a suoni, alla vista, tatto, gusto e odorato. Suoni acuti e  intermittenti, come sirene di allarmi o la campanella della scuola,  possono essere insopportabili per loro. Stoffe ruvide possono non essere  tollerate e alcuni bambini possono avere sensibilità visiva. Sono  disturbati da luci tremolanti o intermittenti. Se il bambino fa spesso  inspiegabili capricci nei grandi supermercati è possibile che abbia gravi  problemi di ipersensibilità. La sensibilità sensoriale è molto variabile, da media a grave. In alcuni bambini la sensibilità è per lo più  uditiva, in altri visiva. È probabile che molti individui che restano non  verbali abbiano sia problemi uditivi, che visivi e l’input sensoriale può confonderli. Sebbene un esame uditivo può suggerire un udito normale, il  bambino può avere difficoltà nel sentire i dettagli o i suoni delle  consonanti dure. Alcuni bambini possono avere una soglia del dolore molto alta (insensibilità al dolore), mentre altri hanno una soglia bassissima. E’ possibile però trovare soluzioni progettuali mirate al miglioramento; per arrivare a ciò è però necessario conoscere e studiare i problemi alla base di tutto ciò come il livello di stimolazione sensoriale del bambino, con le sue variazioni durante la giornata (l’iposensibilità richiederà degli input più stimolanti,’ipersensibilità richiederà input calmanti); l’attuale stato dei sistemi sensoriali del bambino (quali sensi sono più forti e quali funzionano male); una ricerca per determinare la fonte del problema sensoriale ed eventi specifici che innescano reazioni emotive o comportamentali (momenti di transizione, particolari attività, luoghi o persone, il contatto con certe sostanze). L’obiettivo primario della terapia sensoriale è assistere il bambino nell’autoriconoscimento dei problemi sensoriali appena insorgono e nell’uso di strategie sensoriali intelligenti per autoregolarsi o chiedere aiuto quando ciò non è possibile.

http://www.convegni.erickson.it/autismi2016/la-terapia-sensoriale-nellautismo/

http://www.cdi.ra.it/fileadmin/user_upload/pdf/6__incontro_-_Le_anomalie_sensoriali_associate_all_Autismo.pdf

Commenta questo post