Da tempo, ricercatori ed esperti della tematica autismo sostengono che i robot possano essere di grande aiuto nella terapia per persone con disturbo dello spettro autistico, supportando lo sviluppo di abilità sociali e comunicative compromesse in questi bambini.

Uno di questi robot è Milo, noto anche con il nome di Zeno-Robot, un social robot umanoide.  Questo robot per bambini autistici è realizzato dalla società Texana RoboKind. Questo piccolo umanoide in grado di catturare l’attenzione dei più piccoli, tenendoli impegnati per il 70%-80% del tempo rispetto al 10% delle terapie tradizionali. Zeno robot è alto 56 cm, può essere programmato ed è in grado di simulare emozioni. Dotato di sensori è capace di parlare, muoversi e ballare grazie ai suoi ventuno gradi di libertà. Il volto umano ed espressivo gli permette di stabilire un contatto immediato e naturale con il bambino autistico che può riconoscere grazie alla videocamera integrata.

Zeno Robot è uno dei robot umanoidi più utilizzati nelle terapie per l’autismo proprio per le sue capacità empatiche nel relazionarsi con l’interlocutore. Milo ha la peculiarità di poter essere personalizzato, per ciascun utente in cura, direttamente dal terapista, questo è possibile grazie a un software dedicato. Il robot dotato di wifi e Bluetooth segue le indicazioni del piano terapeutico preimpostato e misura i progressi del paziente.

Per il momento Zeno robot può essere comprato solo da scuole e cliniche ed enti di ricerca che si occupano di autismo, il prezzo è ancora abbastanza proibitivo e si aggira intorno ai 5000$.

https://www.robotiko.it/zeno-robot/

Commenta questo post