PeriPolis è un gioco in scatola che aiuta i bambini a conoscere e distinguere i pericoli che potrebbe incontrare in ambienti a lui poco conosciuti, come può essere la strada, il parco o qualsiasi altro ambiente. Mette il bambino di fronte a situazioni reali senza correre alcun rischio, e lo induce a ragionare sul comportamento da tenere in quelle situazioni, ponendolo di fronte a delle scelte.
Lo scopo del gioco è riuscire a completare un percorso senza sbagliare.
Una caratteristica molto singolare ed interessante è la personalizzazione del gioco per avvicinare il bambino ad oggetti e luoghi molto vicini a lui, rispettando le abitudini sue e della sua famiglia.

Componenti del gioco

GRIGLIA METAPROGETTUALE      def

Svolgimento del gioco

STORYBOARD-01

Il bambino sceglie quale tabellone di percorso vuole riempire con le icone, si sceglie l’ambiente da cui si vuole partire (per esempio “casa”, e si posiziona il relativo quadrato all’inizio del percorso) e l’ambiente a cui si vuole arrivare (per esempio “scuola” e lo si posiziona alla fine del percorso). Dal sacchetto si pescano le icone relative al percorso scelto.

STORYBOARD-02       STORYBOARD-03

STORYBOARD-04

Una volta pescata l’icona, è da posizionare all’inizio del tabellone di percorso, nell’apposito spazio incavato.

L’educatore propone al bambino due azioni raffigurate sul libretto di gioco; egli dovrà scegliere quella giusta da eseguire.

 

STORYBOARD-06STORYBOARD-07

Se sceglie quella razionalmente giusta, potrà continuare a giocare pescando un’altra icona.

Se invece sbaglia, dovrà iniziare il gioco da capo.

 

Qui di seguito un breve video che mostra lo svolgimento del gioco:

 

Peripolis è OPEN SOURCE:

screencapture-file-C-Users-Bea-Desktop-Sito-index-html-1454236247625

un gioco interamente scaricabile dal sito internet.

Si possono scaricare le istruzioni di montaggio per i singoli pezzi, le istruzioni di gioco e il libretto del care-giver. Il sito è anche un luogo di condivisione fra i vari utenti del gioco: si possono dunque inviare esperienze, metodi efficaci di apprendimento, pecs, oppure personalizzazioni dei tabelloni di percorso che poi verranno condivisi, il tutto con la massima libertà, creatività e fantasia. A costo zero.

 

 

 

 

 

 

 

Ardissone Chiara

Borghi Beatrice

Brioschi Alberto

Brunero Marcello

Commenta questo post