Smartstone Touch è un dispositivo palmare simile a una pietra, maneggiabile e interattiva, che controlla da remoto una app chiamata “prose”, permettendo ai bambini malati di autismo di comunicare mediante frasi programmate, grazie allo scorrimento del dito sulla superficie touch, che funge da controller, attivando i comandi.

Luci, suoni e vibrazioni corrispondono agli imput registrati da Smartstone Touch, e permettono al bambino di ricevere un feedback tattile e visivo quando vuole comunicare.

Le Smartstones offrono un modo alternativo per comunicare, più vicino ai ragazzi che soffrono di DSA.

Fonte

 

Commenta questo post