“The reason I jump: la voce di un ragazzo dal silenzio dell’autismo”. È questo il titolo dell’opera del giovane autore giapponese Naoki Higashida, che raccoglie le sue risposte alle domande più frequenti poste a persone autistiche.

L’autore, lui stesso autistico e muto sin dalla nascita, compose il libro a soli 13 anni, per tentare nel suo piccolo di rompere quel muro di silenzio che lo aveva circondato sino a quel momento. E per farlo decise di rimboccarsi le maniche e rispondere a tutte quelle domande a cui chi non vive l’autismo sulla propria pelle non sa rispondere. Tra queste ad esempio:

– Perché ti serve così tanto tempo per rispondere a una semplice domanda?

– Perché ignori gli altri quando ti parlano?

– Perché ti preoccupi così tanto per ogni minimo errore?

– Perché ti piace così tanto stare in acqua?

– Perché ripeti per tante volte alcune azioni?

Con le risposte a queste e tante altre domande, in The reason I jump l’autore riesce a spiegare con la massima semplicità come le persone con autismo vedono il mondo. E di conseguenza come percepiscono le cose, perché adottano comportamenti che possono sembrarci strani o anomali e perché tendano a chiudersi in se stessi.

Dal libro è stato poi ispirato l’omonimo docufilm diretto da Jerry Rothwell nel 2021.

sitografia:

https://www.cinematografo.it/news/the-reason-i-jump-capire-lautismo/

Commenta questo post