Per trattare di questo libro nessun incipit può essere migliore del suo stesso titolo: “Il cervello autistico”.
Le ragioni di questa affermazione sono estremamente semplici. In primo luogo perché la parola “cervello” –“cervello” non “mente”- è un termine proprio dell’ambito scientifico. In secondo luogo perché è proprio “il cervello autistico” soggetto e oggetto primario della narrazione, indagato a trecentosessanta gradi.  Il risultato è un racconto in cui scienza, testimonianze indirette ed esperienze personali dell’autrice – Temple Grandin – si trovano in un dialogo continuo ed illuminante.
La trattazione prende le mosse da una problematica non poco significativa: le innumerevoli difficoltà incontrate – dal 1943 fino ad oggi – nel definire gli esatti criteri per una diagnosi di autismo. Tali difficoltà non fanno altro che evidenziare l’enorme varietà di declinazioni e varianti che questo disturbo può assumere a livello individuale, da soggetto a soggetto: non a caso oggi parliamo di “spettro autistico”.
Passando per approfondimenti di natura neurologica e genetica sul tema si giunge in breve dalle “cause” agli “effetti”.
Una grande attenzione è dedicata dall’autrice ai “problemi sensoriali” riguardo cui scrive “possono impedire a una persona con disturbi dello spettro autistico di partecipare alle normali attività della vita di famiglia, (…) trovare e mantenere un lavoro. Ecco perché io penso che la ricerca sull’autismo debba porsi come priorità assolute (…) il miglioramento delle terapie dei disturbi sensoriali“.
Infine sulla scia delle ricerche condotte da  Michelle Dawson, ricercatrice sull’autismo presso l’Hopital Rivière-des-Praires, viene l’invito a “ripensare il cervello autistico” e valorizzare quelle abilità fuori dal comune a cui talvolta questa malattia si accompagna: perché non considerarle “punti di forza”?
La risposta a questa domanda ci induce a notevoli riconsiderazioni sull’educazione di individui autistici e sulle strategie di integrazione.
Nel complesso una lettura molto consigliata sul tema.

 

Fonti:

  • Sito ufficiale Temple Grandin: http://www.templegrandin.com/ consultato il 22-09-17;
  • Temple Grandin, Richard Panek; Il cervello autistico; Adelphi; 2014;

Commenta questo post