| 

Musicoterapia: utile alle persone autistiche?

La musicoterapia è un trattamento che prevede l’utilizzo consapevole di interventi musicali per raggiungere obiettivi terapeutici. Si basa sull’utilizzo della musica per costruire una melodia con chi ha difficoltà di comunicazione, bambini ma anche adulti, autistici ma anche affetti da altre malattie.

La terapia attraverso la musica può essere di grande aiuto per i bambini autistici. Infatti permette di mantenere alto il coinvolgimento dei ragazzi e, di conseguenza, la capacità di recepire gli insegnamenti.

Coloro che intraprendono questo percorso migliorano la comunicazione, sviluppano la capacità di concentrazione e imparano a rapportarsi in modo migliore con le persone intorno a loro.

La musicoterapia è di aiuto anche nella gestione di alcune situazioni, perché consente di alleviare la tensione o lo stress. Con l’aiuto della musica, i pazienti possono apprendere nuove parole o capire come agire in determinate situazioni, sulla base del messaggio che il brano sta esprimendo. Un altro importante effetto della musicoterapia per i bambini autistici è infatti quello di accrescere la fiducia in sé stessi.

Il bambino autistico mostra un’intensa iperconnesione celebrale. Ciò fa sì, per esempio, che qualsiasi stimolo venga elaborato contemporaneamente da entrambi gli emisferi del cervello. Da qui la confusione, l’ipersensibilità e la preferenza per ambienti sicuri e controllabili. I bambini con autismo attraverso la musicoterapia riescono a raggiungere un equilibrio quasi assoluto. Le persone affette da ASD comprendono ed elaborano molto bene le caratteristiche del linguaggio musicale, come il timbro, l’intervallo, la melodia, il ritmo, ecc. Inoltre, sono anche capaci di associare emozioni alla musica, riuscendo a vivere diverse emozioni come la gioia, la tristezza, la rabbia o l’allegria.

Esistono diverse tecniche che possono essere utilizzate nella musicoterapia, sia individualmente che in gruppo:

  • Improvvisazione strumentale: consiste nel fornire ai pazienti strumenti da manipolare in totale libertà.
  • Improvvisazione vocale: consiste nell’uso della voce per esprimersi. In tal senso, vengono impiegate diverse risorse, come l’improvvisazione dalle parole o l’imitazione dei suoni del corpo o della natura.
  • Il musicoterapeuta riproduce una canzone o addirittura è lui stesso a suonare uno strumento musicale, come il pianoforte o la chitarra: l’obiettivo è indurre il paziente a riprodurre un determinato suono e/o a farlo cantare.
  • Ascolto di diversi brani musicali allo scopo di allenare tutti i sensi.

Tuttavia le esperienze di musicoterapia nell’autismo portano spesso a risultati controversi, per via dei risultati disomogenei che portano questi tipi di interventi. Per carenza di benefici scientifici infatti, la musicoterapia non fa parte delle raccomandazioni terapeutiche consigliabili, mettendo al primo posto senza dubbio l’approccio ABA (Applied Behaviour Analysis) *.

La musicoterapia può solamente migliorare la comunicazione sociale nei bambini con ASD, non può curare l’autismo. In ogni caso, si spera che questo tipo di lavoro porti ad una maggiore disponibilità di musicoterapia e maggiori finanziamenti per la ricerca su questo argomento, in modo da poter condurre più ricerca.

*Applied Behavior Analysis (ABA) è un approccio alla comprensione e al cambiamento del comportamento. Non è una terapia specifica in sé, ma una gamma di diverse strategie e tecniche che possono essere utilizzate per aiutare le persone autistiche ad apprendere nuove abilità e comportamenti.

Di Mantovani Alessandro

Illustrazione di @linkabilimagazine

Video:

In questo video vedremo delle strategie per calmare i ragazzi con autismo attraverso la musicoterapia. Ryan Judd è il terapista certificato che applica il metodo nel video e dimostra come sia efficace questo metodo per riuscire ad avere una buona interazione e un buon contatto visivo con la bambina. All’inizio si vede che la bambina è agitata, poi con i giusti modi, con una musica rilassante e con la mediazione del gioco delle bolle di sapone, le cose migliorano decisamente.

Sitografia:

https://www.centromedicoriabilitativo.it/blog/2020/12/musicoterapia-e-autismo/

https://www.linkabili.it/disabilita-e-musicoterapia-uno-strumento-educativo-terapeutico-e-di-socializzazione/

http://www.musicaecura.com/blog/musicoterapia-nei-disturbi-dello-spettro-autistico-i-vantaggi-della-musicoterapia-nel-trattamento-dellautismo

Musicoterapia: cos’è e come influisce nell’autismo

 

Articoli simili