WARKA WATER TOWER// posted by Costanza Gaiga

Warka Water Tower è un progetto degli architetti italiani Arturo Vittori e Andreas Vogler dello studio “Architecture and Vision”, sostenuto dal Centro Italiano di Cultura di Addis Abeba e la EiABC (Ethiopian Institute of Architecture, Building Construction and City Development).

Il progetto è stato presentato per la prima volta alla Biennale di Architettura di Venezia nel 2012, testato e installato in Italia a Bomarzo (VT).

Nel maggio del 2015 una torre Warka è stata poi installata in Etiopia a Dorze.

Perchè è SOSTENIBILE?

La torre, alta circa 10 metri, è costituita da materiali eco sostenibili o comunque totalmente riciclabili e facile da costruire, tanto che bastano solo quattro uomini a montare l’intera struttura, composta da una cornice in bambù che supporta un materiale in poliestere a maglie.

Perchè è SMART?

Warka Water Tower si basa sul principio della condensazione dell’aria, sfruttando l’escursione termica giorno-notte che in Africa è molto accentuata.

Il vapore acqueo atmosferico (nebbia, rugiada e minuscole particelle di umidità) si condensa contro la fredda superficie della maglia, formando goccioline di acqua liquida che scendono in un serbatoio che si trova sul fondo della struttura. L’obiettivo è quello di fornire circa 100 litri di acqua potabile ogni giorno.

Una tettoia in tessuto che oscura la parte inferiore della torre permette di evitare l’evaporazione dell’acqua raccolta.

www.designboom.com

www.lifegate.it

Leave a Reply