Skip to main content

Il nuovo fucile Kalashnikov Mp-155 Ultima si presenta come il primo fucile smart dell’azienda russa.

Il fucile è progettato sulla base del classico Mp-155, un fucile da caccia semiautomatico a canna liscia calibro 12/76.  La componente smart è creata da degli add-on modulari che aggiungono elementi tecnologici al fucile.

Il calcio è il “cuore smart” del prodotto: presenta un computer, un display esterno, moduli Wi-Fi e Bluetooth e una batteria ricaricabile tramite porta usb.

Sulla canna del fucile è installata una videocamera che può essere utilizzata come un action cam. Grazie alla connessione wifi i video e i dati di sparo possono essere inviati direttamente a uno smartphone.

L’interfaccia dello schermo posteriore permette di tenere sotto controllo dati importanti per i tiratori, come: il numero di colpi sparati e di quelli andati a segno, il tempo e la velocità di fuoco e il numero totale di bersagli colpiti.

Il fucile presenta un’estetica “futuristica” simile alle armi di molti videogiochi sparatutto, è viene infatti definito come un “giocattolo” dall’azienda, un prodotto adatto ai tiratori che si avvicinano ai fucili da caccia, e non a tiratori esperti che troverebbero d’intralcio gli add-on che ostacolano la linea di tiro.

Il prodotto sarà acquistabile da gennaio 2021 nei negozi di caccia russi, ad un prezzo stimato di circa 1200$.

Questo caso studio risulta smart perché integra una componente tecnologica ad un prodotto senza snaturarlo (non esistono sistemi di auto-mira), presentando un’interfaccia semplice ma che aiuta il tiratore inesperto ad affinare le proprie abilità.

Il prodotto è sostenibile nella misura in cui la modularità del prodotto permette di cambiare e sostituire un solo componente elettronico in caso di rotture, ma anche perché è principalmente realizzato in alluminio 7075 che è un materiale riciclabile.

Il prodotto risponde a bisogno dei tiratori neofiti di poter avere dei dati sulle proprie performance nella sessione di tiro.

I materiali sono usati in modo smart perché si utilizza l’alluminio 7075 che permette di ridurre il peso dell’arma mantenedo però buone caratteristiche fisiche (le migliori tra le leghe di alluminio).

Leave a Reply